0110448190

©2018 Diving Travel Specialist by Travel Specialist SRL. SEDE LEGALE: VIA DIGIONE 13 BIS 10143 TORINO CF: 11844630019 CAP. SOC. € 12.000 / € 8.000 ISCRITTA AL R.I. DI TORINO AL N. 11844630019 N. REA: TO 1245669

SEI GIOIELLI NEL MARE DI SULU

November 6, 2018

Situate sulla punta nord orientale del Sabah , la regione più a nord del Borneo, a circa 1 ora e mezza di navigazione dalla costa si trovano 5 splendidi gioielli.

Tre, sono molto vicini tra loro: Sipadan, Mabul e Kapalai che formano un triangolo scaleno. Tutte si raggiungono con volo su Tawau e trasferimento in barca veloce da Semporna.

Vicine, ma diverse per conformazione e fondali offrono al viaggiatore e subacqueo spettacoli mozzafiato.

Sipadan, ormai chiusa al turismo subacqueo come ricettivo dal gennaio 2005, rimane un paradiso sottomarino dove si possono fare grandi incontri con martello, mante, grandi gruppi di carangidi e barracuda ed un’infinità di tartarughe verdi. Il suo famoso drop off rimane accessibile per chi soggiorna a Mabul o Kapalai da dove, nel pacchetto diving, vengono propote 3 immersioni al giorno di cui 2 nei siti di Sipadan.

Mabul, un isolone sabbioso, con una folta vegetazione di sole palme, ospita i subacquei presso il Borneo Divers Lodge oppure presso lo Smart Resort, entrambe strutture piacevoli e con un diving center superorganizzato. I fondali di Mabul sono completamente differenti da quelli della vicina Sipadan. I suoi fondali sabbiosi hanno dato vita alle forme più strane di vita ed ospitano spettacolari frog fish di ogni genere e colore. Siamo nel regno delle “muck dives” tecniche, una vera mecca per gli appassionati di macrofotografia.

Kapalai, l’isola che non c’è…..un resort su palafitte, direttamente sulla barriera corallina ed una sottile lingua di sabbia bianca che affiora solo con la bassa marea. La sua posizione è suggestiva e la vista che se ne gode al tramonto è totalizzante: i waterbungalow hanno serrande in legno che si aprono quasi completamente ed anche dall’interno delle camere lo spettacolo a 360° è unico. La terza immersione, dopo le 2 del mattino a Sipadan sono nei siti di Kapalai stessa dove le danze dei mandarin al tramonto ed i pesci ago fantasma vi terranno compagnia.

 

Saliamo in direzione nord e troviamo Mataking, altro gioiello di questo mare con sabbia bianca finissima. L’ambiente è piacevole, l’isola più grande ed il resort ben organizzato. Le immersioni sono diverse: il drop off di Sipadan è raggiungibile solo con un’ora e mezza di barca, ma le immersioni che Mataking stessa offre sono una biodiversità di notevole interesse. I suoi fondali declinano dolcemente verso immensi giardini di corallo e conchiglie di notevoli dimensioni.

Volando su Sandakan, dopo un pernottamento obbligato al Sepilok Nature Resort (dove si può visitare il famoso centro di riabilitazione degli oranghi), veniamo trasferiti a Lankayan, una perla rara. L’isola è di piccole dimensioni, con sabbia finissima bianca, una folta vegetazione al centro di ogni genere e specie di piante tropicali, inaccessibile…..il resort è posizionato al tramonto, dove la lingua di sabbia si allunga nel blu ed è molto piacevole. I suoi fondali presentano giardini di corallo unici e per questo viene definita con l’appellativo di “giardino di corallo del Borneo”. Le immersioni non sono dunque profonde in queste acque e sono caratterizzate da pesce di barriera in un bell’ambiente ricco e colorato. Da segnalare in modo particolare il passaggio degli squali balena tra marzo ed aprile.

Ed infine passiamo a nord-ovest, in pieno mar cinese meridionale, dove , gettata nel blu profondo, si trova l’atollo di Layang Layang, un’isola artificiale raggiungibile con un piccolo aereo privato da Kota Kinabalu. Qui l’ambiente cambia completamente: l’isola è spoglia, senza vegetazione, ma il resort di buon livello e con piscina. Il suo fascino è decisamente particolare. I fondali precipitano a grande profondità, oltre i 2000 metri e sono teatro di grossi pelagici, branchi di martello stanziali, barracuda, il tutto con ottima visibilità.

In definitiva, il Borneo Malese lascia solo l’imbarazzo della scelta e la possibilità di visitare più isole per poter assaporare al meglio i suoi differenti gusti.

 

 

 

 

Please reload

Featured Posts

Tanzania Mafia Island

August 28, 2017

1/2
Please reload

Recent Posts

October 23, 2018

April 10, 2018

August 28, 2017

September 18, 2015

December 14, 2014

Please reload

Archive
Please reload

Search By Tags
Please reload

Follow Us
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square