0110448190

©2018 Diving Travel Specialist by Travel Specialist SRL. SEDE LEGALE: VIA DIGIONE 13 BIS 10143 TORINO CF: 11844630019 CAP. SOC. € 12.000 / € 8.000 ISCRITTA AL R.I. DI TORINO AL N. 11844630019 N. REA: TO 1245669

MALDIVE

Il tuo viaggio subacqueo alle Maldive

 

IL PAESE

Formatesi ad iniziare da circa 60 milioni di anni fa a seguito dell'emersione d'imponenti montagne dal fondo dell'Oceano Indiano, poggiate su basamenti  stratificati di roccia calcarea e coralli, sono 1.190 circa le  isole, spesso molto diverse tra loro, che compongono l’Arcipelago delle Maldive.  Gli atolli naturali sono 26 ed ognuno è formato da diverse centinaia di isole, di cui solo pochissime  abitate e di queste, solo alcune adibite a villaggi turistici; le rimanenti sono deserte e talvolta costituite solo da un banco di sabbia che la marea copre e scopre rendendone, per fortuna, impossibile la “conquista” …Ad oggi solo una piccola parte sono aperte al turismo e, per chi desidera visitarle anche sott’acqua, la soluzione privilegiata rimane senz’altro la crociera.

SOTT'ACQUA

Immergersi in queste acque è come entrare nell'acquario più grande del mondo. Tanti i siti d'immersione più o meno profondi dove si ha la possibilità di fare incontri magnifici sia con i grandi pelagici che con le piccolissime creature che costituiscono il reef potendo così "toccare con mano" la 


bellezza ed il fascino del mondo sottomarino. Non è necessario essere subacquei professionisti. Molto è visibile anche solo con maschera e pinne e a volte; magnifici incontri si possono fare a pochi metri dalla riva. Tra gli incontri usuali squali grigi, pinna bianca, razze, mante tutto in un ambiente composto da coralli molli e duri.

Da dicembre a maggio le immersioni  migliori si possono effettuare lungo le pass del lato est, dove gli incontri prevedono sempre grande quantità di pesce pelagico; le mante sono incontri abituali negli atolli ad ovest così come lo squalo balena. Da Maggio a Dicembre, con il vento che arriva da sud-ovest, le mete migliori diventano gli atolli occidentali dove sono presenti secche all’interno delle pass o molto vicine ad esse. Occasionalmente sono visitabili anche alcuni relitti presenti tra gli atolli.

Discorso a parte meritano le crociere negli atolli più lontani, verso sud, a Suvadiva o nell’estremo nordo ad Haa Alifu. Si tratta di atolli molto molto belli, con centinaia di isole deserte, ricoperte da migliaia di palme e circondate da grandi spiagge bianche.

Nel Sud, fondali formati da grandi giardini di corallo duro intatti, con tantissimo pesce di barriera. Da non sottovalutare inoltre le Pass, con grande presenza di squali, aquile, barracuda, carangidi e di altro  pelagico, veramente impressionante. Lo snorkeling è altrettanto affascinante e ricco di incontri.  Il periodo migliore per una crociera al sud è da gennaio a fine marzo, quando vi è il vento di nord-est che porta acqua limpida e carica di nutrienti sul lato est delle Maldive.

 Il Nord, invece, è caratterizzato dal colore. I reef crollati sotto il loro peso hanno creato canyon e grotte, ambiente ideale per l’insediamento dei coralli molli, gorgonie e alcionarie. Moltissime sono le tartarughe, murene e altro pesce di reef, ma anche le mante qui sono presenti in moltissimi punti. All’estremo nord poi è facile incontrare branchi di delfini sia in snorkeling che in immersione.

DA SAPERE

Clima: Le Maldive sono attraversate dalla linea dell’equatore. Il clima quindi è sempre caldo,  con due stagioni di attraversamento dai monsoni. Maggio / Giugno il monsone arriva da ovest ed il periodo delle maggiori precipitazioni. Il tempo quindi migliora anche se non è ancora la stagione considerata secca, per poi ritornare il monsone da est  che tra Ottobre / Novembre porta ancora piogge anche  se di minore intensità. Da Dicembre /Gennaio fino al marzo è considerata la stagione migliore come clima e visibilità in acqua. Il periodo migliore per visitare questi atolli è invece quando spira il vento di Sud-Ovest, da agosto a novembre. L’acqua arriva dall’Oceano sul lato ovest delle Maldive, modificando al contrario le condizioni esposte sopra.


Passaporto /Visti: Passaporto con validità minimo 6 mesi dal momento dell’ingresso nel Paese.


Vaccinazioni: nessuna vaccinazione richiesta o consigliata


Fuso orario: + 4 ore  (1 ora in meno quando da noi vige l’ora legale estiva)


Lingua: dhiveli ma praticamente ovunque  nelle località frequentate da turisti è parlato l’inglese