0110448190

©2018 Diving Travel Specialist by Travel Specialist SRL. SEDE LEGALE: VIA DIGIONE 13 BIS 10143 TORINO CF: 11844630019 CAP. SOC. € 12.000 / € 8.000 ISCRITTA AL R.I. DI TORINO AL N. 11844630019 N. REA: TO 1245669

KOH SAMUI

Scoperta dal turismo internazionale negli anni ’70, e “votata” originariamente ad un turismo “alternativo”, è divenuta negli anni una meta di grande successo pur mantenendo sempre un po’ della sua aria “provinciale” e della sua vita semplice e rilassata. Il centro del divertimento è Chaweng Road, con i suoi tanti alberghi, i suoi piccoli ristoranti dove assaporare tanti e diversi tipi di cucine internazionali, bar, pub, negozi e discoteche. Ovunque si assapora   uno spirito “giovane “. E’ un’isola piccola, collinosa, orlata di tante e differenti spiagge e calette e con un mare incantevole. La più mondana, appunto, è quella di Chaweng; molto belle ( e più tranquille!) sono anche le spiagge di Lamai, di Yai Noi, dove lunghissime distese di sabbia bianca sono di tanto in tanto interrotte da lievi promontori rocciosi. Lungo la costa sud di Chaweng, e tra Lamai e Coral esiste un’accentuazione del fenomeno delle maree.


Fondali e Immersioni:
 I siti di immersione non sono vicinissimi alla costa, essendo di fatto situati tra KohPangan e Ko Tao per la maggior parte. La stagione migliore per il diving a KohSamui va da febbraio ad ottobre, con possibilità di incontri con Squali Balena nel periodo aprile / maggio. Da novembre a gennaio,  a causa del monsone, il mare può essere mosso riducendo la visibilità sott’acqua. Gli incontri possibili prevedono avvistamenti di pelagico, soprattutto a Sail Rock e al ChumponPinnacle e presenza di pesce di barriera. La temperatura media dell'acqua è tra i 27°/ 29° C, con una visibilità media di 15 metri


Periodo consigliato:
La costa  est   della Thailandia gode di una stagione secca ed al riparo dai monsoni  proprio durante la nostra estate, , tra aprile e ottobre.  Il periodo più piovoso è normalmente tra novembre  e gennaio.