0110448190

©2018 Diving Travel Specialist by Travel Specialist SRL. SEDE LEGALE: VIA DIGIONE 13 BIS 10143 TORINO CF: 11844630019 CAP. SOC. € 12.000 / € 8.000 ISCRITTA AL R.I. DI TORINO AL N. 11844630019 N. REA: TO 1245669

GANSBAAI

Cittadina tranquilla, a circa 2 ore di auto da Cape Town, in direzione sud, verso il Capo di Buona Speranza. Incastonata tra le colline De Kelders ed una lunga spiaggia di sabbia bianca, deve la sua "fama" all'essere diventata la capitale mondiale per gli incontri in gabbia con il Grande Squalo Bianco.  Ma da Gansbaai,  oltre agli squali, è possibile ammirare pinguini e otarie nei pressi di Dyer Island (di cui gli squali si nutrono), sia in immersione che in escursione in barca. Da luglio a dicembre inoltre è possibile ammirare le balene australi che qui giungono a svernare dall'Antartide. Ma a Gansbaai, volendo, c'è molto altro da fare:  sono possibili molte escursioni e trekking nell'entroterra ed è piacevole salire fino al Faro di Danger Point da cui godere di un panorama incantevole.


Fondali e Immersioni:
Le immersioni  più famose sono senz'altro  quelle dedicate all’incontro con il grande squalo bianco.  Le immersioni avvengono in gabbia e non è richiesta alcuna esperienza subacquea.    Tutta l'attrezzatura necessaria è fornita dall'organizzazione.  L'uscita in mare  dura 5/6 ore e la navigazione si protrae fino all'avvistamento dei primi esemplari.  Poiché non si pratica lo sharkfeeding ovviamente l'avvistamento non può essere garantito, anche se le probabilità superano il 99%!  Sia a causa di ciò che delle possibili condizioni avverse del mare, è consigliabile prevedere almeno 2 giorni di immersioni in gabbia per avere la certezza di poter ammirare questi stupendi predatori. In caso di mancata uscita o di mancato avvistamento, la società in ogni caso rimborsa sempre i partecipanti.  E' inclusa nella giornata uno snack a bordo.


Periodo consigliato:
Essendo   il Sud Africa situato nell’emisfero australe,  le stagioni sono invertite rispetto alle nostre.  A parte ciò, il clima fuori dall’acqua è sempre temperato, come una perenna primavera.  Essendo  invece punto di incontro tra le acque dell’oceano Indiano ed Atlantico,  la temperatura in acqua non è mai troppo calda,  ed è consigliabile sempre almeno una muta da 5 mm.